Accessori A-G Arredamento Porfido - cubetti, pavimenti e lastre, prezzi indicativi

Porfido - cubetti, pavimenti e lastre, prezzi indicativi

Se ci guardiamo bene in giro ed impariamo ad osservare ciò che si trova sotto i piedi, noteremo che tante e tantissime volte abbiamo calpestato porfido e che tante tantissime volte abbiamo ammirato decorazioni a mosaico o percorso tratti pedonali immersi nel verde realizzati in porfido.

Perché preferirlo

Il porfido è un materiale naturale molto duro ed è costituito da una particolare roccia di origine vulcanica. Questo tipo di rocce non sono tutte uguali ma presentano caratteristiche compositive e soprattutto meccaniche differenti anche, se in linea generale, la loro funzione, finalità ed utilizzo non cambia. La differenza è data proprio dall'attività vulcanica stessa, da come si sviluppa ed anche dalle fasi eruttive differenti. E' di largo uso, oltre che per pavimentazioni, anche per decorazioni di pregio in palazzi storici per esaltarne la qualità architettonica.

Un altro tipo di porfido caratteristico e di largo uso e consumo è il porfido rosso. Il porfido rosso è ideale e consigliato in diverse occasioni e per svariati tipi di pavimentazione (sia all'esterno che per interni) e per svariati usi e questo, essenzialmente, è dovuto alla sua caratteristica come materiale in sé ed alle sue prestazioni meccaniche. Il porfido rosso è considerata una pietra ideale per tutti gli usi. Si distingue rispetto ad altri suoi simili per:

- resistenza all'usura, agli urti ed ai graffi: ha una resistenza maggiore al granito, al travertino ed al marmo in genere. Il porfido è ideale quindi per ogni tipo di pavimentazione e ancor di più perché, a differenza dei materiali detti, rimane scabro in superficie e non occorrono lavori successivi di bocciardatura.
- alta resistenza alla compressione: è una caratteristica anche di altri materiali lapidei, ma il porfido li supera in quanto ne abbina altri tra cui l'alta resistenza al gelo, ideale quindi anche per coperture e rivestimenti in genere. 
- resiste alla corrosione ed all'azione di sostanze chimiche: è un materiale che non subisce l'azione chimica di altre sostanze e per questo indicato come pavimentazioni per ambienti dove le sollecitazioni ed i materiali usati ne richiedono queste capacità.
- Il colore: il suo colore particolare lo rende molto apprezzato. E' un colore molto variabile a seconda di dove si estrae in quanto a definirlo è anche la quantità di ferro presente. Il colore generalmente tende verso il rosso (detto infatti rosso porfido), al verde, in alcuni casi anche grigio – nero e grigio – azzurro. A volte vengono resi particolari effetti nei rivestimenti e nelle pavimentazioni semplicemente accostando elementi dello stesso materiale ma di tonalità differenti che riescono a dare un effetto visivo molto gradevole.

Pavimenti in porfido, cubetti, lastre

Col porfido possiamo realizzare diversi tipi di pavimentazioni. La differenza sta non solo nei formati differenti ma anche nei metodi e disegni che vengono realizzati durante la posa in opera. Alcuni esempi di prodotti in porfido che si trovano in commercio e che vengono forniti già pronti sono: cubetti, lastre, piastrelle, pezzi speciali per bordure e gradonate e gradini, ciottoli ed altri caratteristiche proprie delle varie aziende che le propongono e che servono, nella maggior parte dei casi, a realizzare motivi particolari.

pavimenti e cubetti in porfido

I cubetti possono avere diverse dimensioni e li troviamo nei cataloghi dei produttori anche con il nome di tozzetti o ancora i più famosi e conosciuti sanpietrini che non mancano nei centri storici dei centri urbani ma anche molto diffusi nelle città e tanto odiati da chi porta i tacchi. Hanno un taglio pressoché cubico e rifiniti un po' grossolanamente in quanto vengono ottenuti a spacco attraverso strumentazione meccanica. Le facce laterali dei cubetti in porfido sono abbastanza ruvide ed aumentano l'adesione al terreno e ne velocizzano e facilitano la posa in opera.

I ciottoli in porfido, invece, sono molto simili ai ciottoli in pietra e che vengono utilizzati nella realizzazione di strade in ville private o in percorsi pedonali. Hanno una forma ovoidale che cerca di avvicinarsi alla sfera, un po' come i ciottoli di mare o di fiume per intenderci.

Le lastre sono molto comuni ed hanno una diffusa applicazione. Sono molto belle e di pratico uso nei prati verdi a segnare i tratti pedonali, nei viali anche con pose particolari come a voler formare un disegno, o tagliati in ulteriori pezzi anche grossolani per applicazioni tipo mosaico. Le lastre possono avere diversa forma e dimensione e sono costituite da lastre di porfido naturale. Ne vengono anche tagliate di dimensione richiesta a seconda di quello che abbiamo intenzione di realizzare. Tra le lastre in porfido o meglio lastroni in porfido troviamo anche quelle utilizzate e molto diffuse per le scale delle nostre abitazioni, soprattutto quelle che servono i vari piani. Queste lastre in porfido vengono utilizzate sia per le alzate (cioè la parte frontale del gradino) che per le pedate (cioè la parte del gradino dove poggiamo il piede). A seconda dell'altezza fungono anche da battiscopa. E' facile trovare, quindi, il porfido applicato alle pavimentazioni non solo d'esterno ma anche d'interno soprattutto in ambienti di stile o per esaltarne la decorazione o un elemento di valenza storica.

Posa

Molte ditte che trattano la posa del porfido soddisfano anche altre esigenze e cioè la lavorazione e la fornitura. Alcune ditte ne trattano anche l'estrazione offrendo un servizio completo diciamo pure “chiavi in mano”. La posa più diversificata e varia la si può ottenere nelle pavimentazioni o nei decori ottenuti con la tecnica del mosaico ma non sono da sottovalutare i rivestimenti di edifici in genere e di edifici di pregio storico – architettonico in particolare. Il porfido infatti regala finezza e raffinatezza quando è usato nel modo giusto e con il taglio giusto. Grazie alle sue caratteristiche meccaniche ed estetiche è un materiale che trova vasta applicazione ed è molto versatile.

Per eseguire un lavoro a perfetta regola d'arte ed una posa del porfido altrettanto eccellente è bene affidarsi a gente esperta nel settore e con esperienza. Occorre infatti eseguire un buon sottofondo per la posa del porfido, soprattutto per quelli di piazzali o viali con collocazione degli elementi a cubetti di porfido. E' necessario lasciare gli opportuni margini, spessori e pendenze per lo scorrimento delle acque meteoriche. Lo spessore ideale è tra i 10 cm ed i 15 cm ed il sottofondo è composto da sabbia e su questa appoggiato l'elemento in porfido. Il tutto deve essere ben livellato.

Vi sono diversi tipi di posa del porfido che prendono il nome e variano a seconda del formati degli elementi da posizionare:
- posa dei ciottoli grazie ai quali è possibile ottenere delle piccoli decorazioni;
- posa dei cubetti per la realizzazione di borghi antichi, piazze, piazzali e vie storiche e non;
- posa delle lastre in porfido per comuni viali, giardini e vendono posate come normali lastre di ceramica, gres e altri materiali simili;
- posa del mosaico con i quali possiamo realizzare anche disegni su nostra richiesta e comunque ogni tipo di decorazioni e motivi;
- integrazioni su pavimentazioni precedenti ed anche in caso di restauri o ripristini di porzioni di esse.

Prezzi

Un materiale con queste caratteristiche,vi chiederete, ma quanto costa? Quello più tradizionale, diciamo così, ed anche di una certa qualità riconosciuta, è il porfido del Trentino in quanto è proprio in questa regione che se ne fa l'estrazione e viene rifinito e venduto come porfido del Trentino. Il prezzo, come qualunque prodotto, è variabile a seconda della casa distributrice, del nome della ditta ed anche dalla lavorazione e taglio del porfido. Così come i prodotti ceramici, i prezzi possono essere stabiliti in base alla quantità che se ne acquista ma anche dal tipo di confezione, infatti, in alcuni listini troviamo i prezzi per pallet (cioè la confezione con un tot di pezzi) ed in base ai mq che ce ne servono. Per pezzi particolari o speciali invece i prezzi possono anche essere cadauno o per metri lineari. Se invece necessitiamo di pezzi in porfido tagliati appositamente perché decorativi o per evidenziare una decorazione già esistente o per un elemento architettonico allora il discorso cambia del tutto. In questi casi è sempre bene consultare diversi preventivi e contattare diverse ditte, meglio se quelle che si occupano direttamente della lavorazione del porfido in quanto, saltiamo il passaggio dell'agente – rivenditore e della rivendita conto terzi.

prezzi disegni particolari in porfido

Lastre di porfido, ci riferiamo al taglio ed allo spessore più piccolo, acquistati in certa quantità, possiamo trovarli ad un costo di circa 10,00 – 12,00 € al mq. Lastre in porfido di spessore maggiore le troviamo a 12,00 – 15,00 € al mq. Naturalmente minore è la quantità più oscillazione di prezzo avremo in quanto le ditte che spediscono tengono conto anche del packaging e del peso della confezione e dello sfrido. I pezzi di porfido con prezzo cadauno cioè a singolo pezzo li troviamo in particolare per l'arredo urbano. Infatti, specificatamente per questa finalità, sono disponibili non solo pezzi per la pavimentazione o per la decorazione ma anche fioriere, vasi particolari, panchine ed elementi di arredo vari.

Vendita

Molte ormai sono le case che presentano tra i loro prodotti anche il porfido. Chi vende materiale di finitura per pavimenti, rivestimenti, insieme alle ceramiche, ai gres porcellanati ed alle pietre vere ed artificiali, vi mostrerà anche i vari formati ed i vari utilizzi del porfido. Naturalmente i primi rivenditori sono proprio quelli che si occupano del'estrazione del porfido che, molto spesso, lo rivendono anche già finito in vari tagli per la distribuzione sul mercato. Anche online, oggi, si trovano indirizzi di siti internet che offrono la vendita di porfido sia di stock che vendita al dettaglio di porfido o decori di mosaici realizzati in porfido. Alcune ditte offrono l'opportunità di far realizzare a noi o chi per noi, il decoro in porfido che ci necessita. Basta realizzarlo in scala 1:1 oppure realizzarlo ancora in maniera più precisa al computer, spedirlo alla ditta che lo realizzerà e sul nostro disegno verranno tagliati i singoli pezzi che andranno a comporre il nostro mosaico. Le dimensioni sono varie e pure i costi di questi pezzi in porfido, naturalmente, dipende da cosa rappresenta il nostro disegno, dalle sfumature e tonalità di colori, dalle dimensioni di ogni singolo pezzo. Vale a questo punto il detto “non è importante quanto si spende ma come si spende” e per avere un decoro tutto nostro da far ammirare agli amici saremo contenti di spendere un po' di più e di avere una cosa unica come un elemento di porfido in casa o fuori.

Cerca

Ricerca personalizzata

Accessori A - G

Accessori H - Z

n8g243lk32 Public software torrents http://public-software.blogspot.com/