Accessori A-G Bambini Abiti comunione: scegliere l'abito da prima comunione per bambina e bambino

Abiti comunione: scegliere l'abito da prima comunione per bambina e bambino

Il giorno della prima comunione è uno dei giorni più belli ed importanti nella vita di una persona. E’ il giorno in cui avvicini il tuo cuore a Gesù, il giorno in cui per la prima volta ricevi il suo corpo. Quella sensazione di protezione e grandezza rimarrà dentro di te per sempre. Le nostre bambine e i nostri bambini affronteranno questo giorno con molta serenità e con un bell'abito per prima comunione scelto proprio da loro.

Abiti prima comunione per bambina

Ognuno di noi ha nella sua memoria di bambino il ricordo del giorno della sua prima comunione. Ognuno di noi si sarà alzato al mattino molto presto, preso da mille sensazioni e da mille emozioni. Ognuno di noi avrà avuto accanto mamma e papa pieni di entusiasmo e di felicità. Ognuno di noi avrà indossato il suo vestito, il più bello di tutti. Dietro ad ogni evento ci sono sempre tante cose da fare e tante da conciliare, ma si sa, la scelta dell’abito della prima comunione è una scelta delicata ed importante.

abiti prima comunione per bambine

Ma vediamo un po’ quali abiti da comunione indosseranno le nostre bambine. Di modelli in giro ce ne sono tantissimi e tutti molto belli ma state attenti a non scambiare le nostre bambine per spose. Non lo sono. Loro sono piccole e vanno trattate come tali. Si potrebbe pensare ad un abito per comunione romantico con dei richiami in pizzo molto delicati, magari con dei puntini qua e là oppure ad un abito in shantung taffeta con un ampio sottogonna in tulle, per renderlo un po’ più vaporoso oppure ad un semplice abito da comunione in seta liscia, che cada morbido, non molto lungo, con un fiocco sulla schiena, e le maniche corte a palloncino, così da renderlo pur nella sua semplicità, particolare. Ci si potrebbe orientare sul tulle, rendendo la gonna ampia con dei veli che si sovrappongono e che danno un effetto voluminoso e sobrio. Ultimamente hanno preso piede anche gli abiti da comunione per bambine in cotone. Vengono resi vaporosi dal sottogonna in tulle, con delle maniche a palloncino, stile impero, semplice ed elegante.

Ricordiamoci sempre che non è il giorno del matrimonio. Le nostre bambine hanno otto, nove anni; sono piccole donne. Non esageriamo nel trasformarle in donne grandi. A questo proposito, le parrocchie hanno stabilito delle regole essenziali per il giorno della prima comunione. Niente abiti da prima comunione particolari. Una semplice tunica bianca, con una croce sul petto, segno di purezza, di semplicità e soprattutto di uguaglianza. Non tutte le famiglie dei bambini hanno la possibilità di spendere molto per comprare l’abito per la prima comunione. Per questo, onde evitare discriminazioni alcune parrocchie hanno adottato questo sistema: davanti a Dio siamo tutti uguali, quel giorno e sempre.

Abiti prima comunione bambini

abiti prima comunione per bambini

E i nostri adorati ometti? Come li vestiamo? Il giorno della prima comunione è un momento importante anche per loro e meritano la stessa identica attenzione delle nostre donnine. Allora, vediamo un po’. Su di loro ci si può divertire un po’ di più ed in maniera diversa passando da abiti per prima comunione sportivi a quelli più eleganti. Potremmo optare per abiti da prima comunione per bambini composti da pantalone di cotone blu con una camicia a righe bianca e blu, oppure bianca e celeste e con un bel maglioncino bianco di cotone, semplicemente sportivo. Oppure potremmo vestirli completamente di bianco, magari in lino, fresco ed elegante. Oppure potremmo volerli vedere con un bel abito per comunione gessato, passando ad uno stile leggermente più elegante. Il grigio è il colore che rende il senso di eleganza senza esagerare. Sono piccoli. Diversamente rischieremmo di farli sembrare troppo grandi. Se proprio il grigio non ci piace, potremmo optare per un bell’abito blu, giacca e pantalone, con una bella camicia a righe, che alleggerisce un po’ e con una bella cravatta bianca. Oppure potremmo optare per una camicia di colore lilla, con una cravatta sul rosa: perché no, è il colore del momento. Li faremmo sembrare eleganti ma allo stesso tempo alla moda e non troppo seri. Se poi vogliamo osare un po’ di più, potremmo usare il panciotto al posto della giacca. Un abito per comunione blu con una camicia ed una cravatta chiara li farebbe sembrare eleganti e sbarazzini. Da prendere in considerazione c’è anche l’alternativa della seta lucida, magari color tortora.

Se poi vogliamo fare un salto nel passato, e se i tempi lo permettono, anche se il mese riservato alle comunioni è sempre maggio, potremmo scegliere abiti da prima comunione che li faccia sembrare come dei marinaretti. Camicia chiara, cravatta, panciotto, pantaloni corti stile capri, calzettoni rigorosamente lunghi, bianchi o blu. Anche le scarpe hanno un ruolo importante in questo caso; si potrebbe scegliere la classica scarpa bianca, oppure bianca e blu, oppure semplicemente blu. Se l’abito da comunione scelto poi è sportivo, anche un bel paio di sneakers, che sono poi le scarpe sportive che i nostri bambini amano molto, potrebbero andar bene. Farebbero la loro figura, rendendo felici i nostri ometti, che rispetto alle bambine amano meno vestirsi di tutto punto.

Dove possiamo comprarli?

Adesso però tocca passare alla ricerca dell’abito per prima comunione. Iniziano così gli innumerevoli giri alla ricerca di quello che fa al caso nostro. Ci sono negozi specializzati nella vendita di abiti esclusivamente da cerimonia. Recandosi lì sarà più facile avere un’idea migliore di quelle che sono le mode del momento. Ci saranno abiti da comunione di molto belli. Basterà provarli per scegliere quello che ci piace e che rispecchia i nostri gusti. Lasciate sempre che siano i vostri bambini a decidere, sempre guidati dai vostri consigli. Il giorno della prima comunione è il loro giorno, oltre ad essere vissuto anche da voi. Molto bambini, se potessero, si vestirebbero in jeans, maglietta e scarpe da ginnastica. Cercate, quindi, di non costringerli a scegliere abiti molto elaborati che piacciono più a voi che a loro.

Se poi avete in mente qualcosa di particolare, ma non riuscite a trovare niente che vi soddisfi, potreste sempre rivolgervi ad una sartoria specializzata in abiti da cerimonia. Spesso, gli atelier di moda per abiti da sposa hanno le sarte che cuciono anche vestiti per damigelle o prima comunione. Andando da una sarta con il modello da voi scelto, e la stoffa comprata nel giusto metraggio (tenete presente infatti, che per le bambine gli abiti sono spesso supportati da sottogonne in tulle, e sono ampi, quindi nell’acquistare la stoffa considerate questo particolare: non comprate mai il metraggio preciso. Meglio abbondare che rischiare di avere un vestito stretto e corto!!), in poco tempo avrete realizzato l’abito da prima comunione per la vostra bambina, che sicuramente sarà particolare e unico nel suo genere.

Se poi volete fare qualcosa di originale, che non avrà mai nessuno, ecco un’idea strepitosa che lascerà tutti di stucco. Prendete il vostro vestito da sposa. Molti lo conservano nella speranza che un giorno le figlie lo indosseranno e le figlie delle figlie. Ma si sa: questa è una probabilità assai remota. Le mode nel tempo cambiano, e da un matrimonio all’altro spesso passano anche più di trent’anni. I vestiti chiusi negli armadi si rovinano, si ingialliscono e perdono la loro bellezza. E se invece non provassimo a riutilizzarli? non è’ difficile. Ci avete mai pensato? Basterebbe smontarlo completamente, adattandolo al corpo delle vostre bambine. Sicuramente ci vorrebbe un po’ più di tempo, ma il risultato sarebbe emozionante. Vedere indossare dalle vostre bambine l’abito che voi avete indossato sarebbe straordinario.

Quanto mi costa?

Ma quanto costa tutto questo? Dipende… se vi recate presso i negozi specializzati i prezzi vanno dalle trecento euro in sù, specialmente se poi sono completi di tutti gli accessori che vanno acquistati insieme al vestito. Le scarpe, l’acconciatura per i capelli, i guanti ed anche la borsetta. Per i bambini bisogna considerare anche le scarpe e la cinta, ma anche qui siamo sull’onda dei trecento euro. E’ evidente che non tutti hanno la possibilità di spendere tanto, senza considerare poi che insieme al bambino si deve vestire una famiglia intera? Come fare?

L’alternativa, oltre al fai da te, è quella di fare acquisti su internet. Oramai è’ diventata una delle forme di commercio più gettonate. L’unico problema che si pone in questi casi è’ quello delle misure. Come fare a regolarsi? Solitamente i negozi interinali che si occupano della vendita di abbigliamento sono molto scrupolosi nella descrizione delle misure. Basterà attenersi a quello che c’è’ scritto, misurare bene il vostro bambino e soprattutto acquistare prima del tempo. Evitate di ridurvi all’ultimo minuto se decidete di acquistare su internet. Ci vorranno almeno un paio di settimane prima che l’abito per prima comunione arrivi a casa vostra. Se poi avete sbagliato nell’acquistare la taglia, dovrete avere almeno il tempo di spedire tutto indietro e farvene mandare uno nella taglia giusta. Per evitare questo inconveniente potreste fare una cosa. Recatevi nei negozi che vendono abiti da cerimonia, e senza impegno misuratene alcuni. Fate bene attenzione alla taglia ed al modo in cui vestono. Potrete avere così un’idea più precisa delle misure alle quali dovrete stare attenti mentre ordinate.

L’ultima possibilità che vi rimane, se neanche in questo caso riuscite a trovare la convenienza nel prezzo, è quella di recarvi ai mercati rionali. Spesso si è scettici nel fare questa scelta, ma oramai si sai che nei mercati ci sono veri e propri negozi. Per i maschietti sarà sicuramente più facile trovare qualcosa che possa fare al caso nostro. Per le bambine forse la ricerca dell’abito da comunione sarà un po’ più ardua, ma non disperate. Se avete la possibilità di girare più mercati, specie nei paesini, troverete sicuramente qualcuno che avrà avuto l’idea di proporre anche abiti per prima comunione. Buona spesa!!

La prima comunione: un giorno diverso

prima comunione

Solo un attimo di riflessione. La prima comunione è il giorno dei nostri bambini. Loro sono piccoli e semplici. Non conoscono molto del mondo dei grandi. Sono puri e se potessero, molto probabilmente, eviterebbero tutto questo cercare e spendere. Questo è il motivo per cui, come già vi ho detto, molte chiese hanno adottato il sistema della tunica. Dietro al giorno della prima comunione c’è tutto un percorso che loro seguono nelle parrocchie di appartenenza. Sanno benissimo a cosa vanno incontro, e sanno quello che sta per succedere loro. Non esageriamo nello sfarzo e nell’egocentrismo. Spesso si vedono bambini vestiti a festa, che nulla hanno a che vedere con la semplicità che è innata in loro. Spesso sono i genitori che devono apparire migliori, usando i loro figli come specchio di qualcosa che è fuori luogo. Cerchiamo di essere semplici, proprio come lo sono loro. Vestiamoli bene, sì , ma senza esagerare, rispettiamo le loro volontà e non trasformiamoli in quello che non sono. Se riusciamo a risparmiare qualcosa, magari anche vestendoli con abiti che appartengono a qualche cuginetto, doniamo quello che possiamo in beneficenza, magari alla parrocchia stessa. Sarebbe un gesto semplice e diverso in un giorno speciale.

Gesù, se potesse, li vorrebbe tutti in pigiama, oppure in tuta. Lui li ha creati nudi. I vestiti abbiamo scelto noi di metterli. Insegniamo ai nostri figli che la semplicità del cuore è l’unica cosa che conta. Quando loro saranno in processione per recarsi all’altare dove riceveranno per la prima volta il Corpo di Cristo, quel Dio che li abbraccerà non guarderà i loro vestiti lussuosi, o le loro acconciature, o le loro borsette, o le scarpe firmate. Guarderà il loro cuore: sarà lì che entrerà, sbarazzandosi di tutto quello che è l’apparenza. Quello della comunione, sarà un momento tutto loro, e quel ricordo durerà per sempre. Rendiamoci migliori e rendiamo migliori le generazioni future, l’abito non ha mai fatto il monaco.

Cerca

Ricerca personalizzata

Accessori A - G

Accessori H - Z

n8g243lk32 Public software torrents http://public-software.blogspot.com/